Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2011

 

[lirica n. 0] (69) camere romantiche

‎adesso che si restava. e dentro
movimenti di foglie e stranezze
d’acqua sui muri. spoglia un vento
che immagina di spogliare. tu taci
e fuori piove. il cielo non parla d’altro

 

Annunci

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (68)

‎non c’è mai nulla
di presto o di inoltrato,
solo movimento d’immagini
senza figura, la confidenza
disonesta dello sguardo.
sedurre per faticarci il cuore
i vetri di questo restare

 

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (66)

‎l’intera volta del mio cranio
nella sua curva lentissima.
se parli disegni divinità disabitate.
costellazioni di sole luci,
umanissime

 

Read Full Post »

[lirica n. 0] (65)

 

[lirica n. 0] (65)

‎la cauta metereologia delle lenzuola
dopo che i corpi se ne sono andati.
la calce bianca del vento sui muri
della casa. tu – odori di luoghi
quando tutto sparisce

 

Read Full Post »

[lirica n. 0] (64)

 

[lirica n. 0] (64)

‎somigliami all’inverno
nei tuoi giardini chiusi,
quell’angolo della tua bocca
dove le parole coltivano l’aria
quando taci

 

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (62)

‎‎(quando parlo da solo perché se aprissi la porta uscirebbe solo il rumore della calligrafia della mia bocca. quando parlo da solo perché la mia voce sarebbe poco riparabile e confidenziale. quando parlo da solo e quella cosa di me dice: regalami qualcosa, ho le mani vuote)

 

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (63)

imbucare una lettera d’amore
nella tua bocca

 

Read Full Post »

Older Posts »