Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2011

 

[lirica n. 0] (60)

le mie pagine che girano baci maldestri,
come attori attinti dalla strada

 

Annunci

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (59)

resteremmo cielo coperto
e il rumore delle nubi,
quelle singole carezze
senza promettersi alle mani

 

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (58)

ti svesti, scivolata
a ridosso dei tuoi contorni,
con la mano abbandonata
dal corpo. adesso che è
tutto corpo quella mano,
e scrive quando restiamo privi di corpi.
e tu che sposti questo mio toccarti
e non toccarti senza cadere
dalla pagina, senza staccarsi dalle mani

 

Read Full Post »

[a righe 3] (4)

 

[a righe 3] (4)

‎mettimi a frutto, e l’avverarmi
nei tuoi seni dopo,
quel maturarti addosso

 

Read Full Post »

[lirica n. 0] (57)

 

[lirica n. 0] (57)

il cesto della frutta vuoto
poggiato precisamente al centro del tavolo.
ogni cosa ha un suo posto, esatto e concreto.
come quella frutta che non c’è

 

Read Full Post »

[lirica n. 0] (56)

 

[lirica n. 0] (56)

quell’aria coltivata
che sono le ombre.
e dove, del tutto
cresciuto, scompaio

 

Read Full Post »

 

[lirica n. 0] (55)

da cielo a cielo,
ho un chiaro nel cuore che spiega
certe sere di mattina troppo illuminate

 

Read Full Post »

Older Posts »